Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale Pugliese

NUOTO

Criteria Giovanili 2022: dal 25 marzo Riccione chiama, Puglia risponde

21 Marzo 2022

E’ finalmente partito il countdown all’edizione 2022 dei Criteria Nazionali Giovanili di Nuoto che andranno in scena, dopo due anni di stop causa pandemia, nella piscina da 25 metri dello Stadio del Nuoto di Riccione.

Per i giovani atleti i Criteria rappresentano la prima vera occasione per mettersi in evidenza a livello nazionale e Riccione rappresenta la migliore vetrina per confrontarsi con i propri coetanei al di fuori delle mura regionali.

La storica competizione si svolge in due sessioni separate, dal 25 al 27 marzo saranno ai blocchi di partenza le ragazze e dal 28 al 30 i ragazzi, gareggeranno oltre 1900 atleti dai 13 ai 18 anni ( Categoria Ragazzi, Juniores e Cadetti) con tanti nomi di spicco che già fanno parte della storia del nuoto pugliese.

Nove sono le società pugliesi presenti nella tre giorni dedicata alle ragazze, con i Nuotatori Pugliesi in acqua con 10 atlete, la Sport Project con 5, l’Olimpica Salentina con 4, la Meridiana Nuoto Taranto con 3, New Olimpic con 2, Feel Good, Netium, Icos Sporting Club e Mediterraneo con 1 atleta a testa.

Tra le papabili al podio finale sicuramente Sofia Barba dei Nuotatori Pugliesi, miglior tempo nei 200 dorso Ragazzi, Ginevra Licignano dell’Olimpica Salentina nei 50 rana Juniores e la collega di team Alice di Maggio prima nei 200 farfalla e ben posizionata nei 50 e 100 farfalla Juniores, Mahila Spennato dei Nuotatori Pugliesi nei 200 farfalla Ragazze3

Ben 16 team rappresenteranno la Puglia per i maschi, sempre i Nuotatori Pugliesi in evidenza con 14 atleti, 6 il Cus Bari, 5 la Meridiana Nuoto Taranto, 4 la Payton Bari, 3 per la Pentotary Foggia, l’Olimpica Salentina e la Ranidae, 2 per la Netium e la Icos ed infine un atleta ciascuno per l’Aquarius Piscina Canosa, la Feel Good, la Mediterraneo Sport, la Mirage Nuoto Foggia, la New Olimpic, la Sport Project e la Sport 2000 di Lucera.

Speranze di podi ben riposte nei debuttante Alessio Mustaccioli della lucerina Sport  2000, Simone Ciuffreda della Pentotary Foggia e Gabriele Valente dei Nuotatori Pugliesi nei  50, 100 e 200 stile Ragazzi, sempre dalla Pentotary occhi puntati su Raffaele Consalvo nei 50 stile Juniores. Nei 200 e 400 misti, 400 e 1500 stile Emanuele Potenza (Nuotatori Pugliesi) sarà impegnato a confermare quanto di buono ha fatto sia la scorsa stagione che in quella attuale come il collega di team Kermans Ronens nei 100 e 200 dorso, 200 misti  e nei 100 farfalla, quest’ultima distanza con buone speranze di podio ancora per Gabriele Valente e Simone Ciuffreda per la categoria Ragazzi ( Ciuffreda e Valente primi anche nei 200 farfalla), mentre buon sangue non mente in casa Stefanì, con il piccolo Emanuele, fratello del già affermato Simone, ben piazzato nei 200 farfalla; al debutto anche Gabiele Garzia della Icos ben piazzato nelle stat list dei 100 rana Ragazzi

Per gli atleti tesserati per società extra regione ma che vivono e si alleano in puglia copertina d’obbligo per la detentrice del record del mondo in vasca lunga dei 50 rana Benedetta Pilato che nella categoria Cadetti è iscritta nei 50, 100 e 200 rana, 50 farfalla e 50 stile. la salentina Erika Gaetani è la regina del dorso, con i migliori tempi di iscrizione nei 50,100 e 200; ottime prospettive anche per Luca Serio, nazionale Juniores di stanzia a Taranto, che ha ottime chance nei 50, 100 e 200 stile e per Maria Letizia Piscopiello nei 100 rana Juniores. Ci si aspetta molto da Cristiano Boggia nei 50 e 100 stile libero

Stefano Palazzo

Area Comunicazione

Federuoto Puglia