Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale Pugliese

FONDO

Open Water Challenge 2022: Sabato 25 tutti a Bisceglie per la seconda tappa del circuito pugliese

22 Giugno 2022

Dopo il rinvio dello scorso dovuto alle pessime condizioni meteorologiche sabato 25 finalmente si torna a gareggiare nelle acque antistanti l’anfiteatro di Bisceglie per la seconda tappa del circuito Open Water Challenge 2022 organizzato dal Comitato Regionale pugliese della Federazione Italiana  in collaborazione con il Comune di Bisceglie e la società Sport Project.

Saranno ben 110 gli atleti iscritti alle due gare organizzate nella mattinata di sabato, il mezzo fondo da 3000 metri e ed il Grand Prix Agonisti da 5000 metri, oltre alla gara ASI da 1000 metri del pomeriggio a cui parteciperanno oltre 60 nuotatori.

La sinergia con il territorio, grazie alla grande indispensabilità del Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano ed alla Assessora allo Sport Maria Lorusso e l’impegno della Federnuoto regionale, con Ruggiero Messina, Consigliere regionale della FIN e responsabile del Settore Nuoto Di Fondo in prima linea, sarà trainante per portare nella splendida città adriatica non solo chi affronterà le gare in mare ma sopratutto i tanti appassionati del nuoto in acque libere che approfitteranno della splendida giornata che si preannuncia per trascorrere il week end godendosi le bellezze naturali che il territorio offre per la perfetta armonia tra sport e turismo, simbolo aggregante dello spirito della Open Water Challenge 2022.

L’orario per la punzonatura presso il teatro Mediterraneo sul Lungomare Paternostro è previsto alle ore 09.00 mentre la partenza della prima gara è schedulata alle ore 10.30 circa. Le premiazioni avverranno al termine di entrambe le gare.

Le fasi salienti delle gare saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comitato Regionale Fin Puglia  grazie alle riprese della Warning Film che realizzerà il video finale a suggello della giornata di sport che vivremo sabato.

 

Stefano Palazzo

Area Comunicazione

Federnuoto Puglia