Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale Pugliese

FONDO

Open Water Fin Puglia Circuit: Rodi Garganico apre le porte del Gargano!

16 Maggio 2022

Grande attesa per la prima gara della Open Water Challenger 2022, il circuito regionale di nuoto in acque libere organizzato dal Comitato Regionale pugliese della Federazione Italiana Nuoto; la prima delle sei tappe si svolgerà a Lido Del Sole, Rodi Garganico, in provincia di Foggia, presso Spiaggia Azzurra Lido Blu Marine della famiglia Lobascio, affiancata quest’anno anche dalla proprietà del Blue Marine Village che già nel 2019 ha ospitato la gara di apertura del circuito natatorio che circumnavigherà le splendide coste pugliesi, dal Gargano al Salento.

L’organizzazione dell’evento grazie al Presidente della Fin Puglia Nicola Pantaleo e a cura del responsabile del settore nuoto di fondo Ruggiero Messina e del responsabile del Salvamento Didattico Lorenc Feleqi, entrambi responsabili del Nucleo di protezione Civile Fin Puglia, vedrà in primo piano la società Sport Project e come media partner la testata giornalistica nazionale Swimbiz.it del Direttore Christian Zicche e il gruppo Facebook Swimmingpuglia.
Patrocinio ufficiale da parte della Regione Puglia, del Comune di Rodi Garganico e godrà della supervisione del Comando Regionale Guardia di Finanza, del Comando Marittimo Sud e della Guardia Costiera.

Domenica 29 maggio dalle ore 9.00 gli atleti agonisti e master si tufferanno nello splendido mare azzurro di Lido del Sole partendo dalla spiaggia dorata per la Mezzo Fondo Sprint di 1850 metri che si svolgerà lungo la costa per un percorso che prevede un giro completo delle otto boe posizionate lungo lo skyline garganico; Il cronometraggio elettronico sarà effettuato da Tempogara e gli atleti saranno dotati di chip elettronico a polso e boetta di sicurezza in vita per rilevare in tempo reale posizione e risultato cronometrico dalla partenza in acqua al tocco finale a 100 mt nell’ imbuto di arrivo con tabellone basculante elettronico.

Un’occasione non solo per chi partecipa ma anche per gli accompagnatori per godere dei primi caldi dell’anno sulla costa del Gargano, per visitare la bellissima Rodi Garganico, appena insignita della Bandiera Blue 2022, edizione nr. 36 dei riconoscimenti assegnati dalla ONG danese FEE (Foundation for Environmental Education) alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, riconoscimento che non trova sorpreso il Sindaco Carmine D’Anelli che sulle colonne di Rete Gargano dichiara: “ per noi non è una sorpresa, da queste parti siamo abituati a offrire non solo servizi ma tra le acque più trasparenti e pulite della Puglia”.
Proprio il Sindaco D’Anelli sarà tra i protagonisti della conferenza stampa di presentazione della gara che si terrà sabato 28 maggio alle 17.00 sempre presso la struttura ricettiva del Lido Blue Marine, assieme al Comandate dell’ Ufficio Locale Marittimo di Rodi Garganico Luogotenente Np Vito Fanelli in rappresentanza della Guardia Costiera che saranno gli occhi vigili durante tutta la manifestazione.

Interverrà anche Roberto Nigro, Presidente dell’ATAS, Associazione di tutela ambientale, turistica, sportiva, culturale, e ricreativa di Lido Del Sole, ente nato per sviluppare e promuovere questa località balneare, al fine di diffondere la conoscenza di questo territorio ben oltre i confini della provincia.

Protagonista delle passate edizioni oramai è un punto fermo per le gare in acque libere la giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Patrizia Nettis sarà tra i protagonisti della conferenza stampa di presentazione dell’evento in cui ci racconterà l’evoluzione dell’atleta master dalla piscina al mare con i sui racconti sempre dettagliati e pieni di spunti di riflessione.
Alla conferenza stampa interverrà anche l’atleta master Monica Priore, già testimonial della campagna a favore dello sport per chi, come lei, è affetta da Diabete Mellito Tipo 1 che nella sua pagina web dichiara “Scoprire lo sport è stata una rinascita, pian piano è cresciuta in me la voglia di reagire alla malattia, che in precedenza mi faceva sentire inferiore agli altri. Credevo di non potercela fare, avevo un problema che i miei coetanei non avevano, spesso stavo male e mi sentivo debole, però mi piaceva nuotare. Lo sport è stato ciò che mi ha aiutato a superare il senso di inferiorità e di diversità”.

 

In questo circuito Monica avrà il supporto delle associazioni pediatriche di volontariato costituite principalmente da genitori di bambini affetti da diabete di tipo 1 presenti sul territorio regionale, le quali avranno a disposizione uno spazio informativo con l’obbiettivo di diffondere la conoscenza sulla patologia, affinché sempre minori siano le difficoltà da affrontare nella convivenza con questa condizione, in ogni contesto.

Nella tappa di Rodi Garganico interverrà l’associazione A.G.D.C. Onlus Associazione Giovani Diabetici di Capitanata con il suo presidente Gino Vescera che donerà alla società più numerosa presente alla manifestazione una targa ricordo. Inoltre l’associazione “Delfini Messapici” di Francavilla Fontana (BR) che ha affiancato Monica in diverse progettualità ha deciso di donare a tutte le piscine Pugliesi associate alla FIN la locandina da esporre nella propria reception in cui si esalta il protocollo d’intesa stipulato tra Federazione Italiana Nuoto e la Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica per favorire la conoscenza del diabete mellito di tipo 1 e promuovere l’attività sportiva soprattutto di bambini e adolescente affetti da questa patologia.

 

 

clicca sull’immagine per ingrandirla

Occasione per ribadire la sinergia tra sport, turismo e commercio, infatti in occasione delle gare che compongono il circuito, lo stesso sarà vetrina per i brand commerciali legati per far conoscere il proprio marchio ed i propri prodotti nella vetrina dell’Open Water made in Puglia.

La manifestazione, a seguito della selezione della rappresentativa pugliese che parteciperà per la prima volta al Trofeo Nazionale delle Regioni del primo luglio a Piombino (Li), sarà sede di verifica degli agonisti per le categorie maschili e femminili Ragazzi e Juniores per le distanze 5 km e staffetta 4X1250 con la possibilità di integrare ulteriori nominativi a discrezione dei coordinatori tecnici Fin Puglia Acque Libere Daniela Lamacchia e Claudia Corrente.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 24 Maggio mentre la start list ed i risultati della manifestazione saranno pubblicati sul portale Federnuoto, ICRON e sulle pagine web & social del Comitato Regionale Fin Puglia.

Partner tecnici saranno la Icron Tempogara, la Poseidon Blue Team, la Scuola Italiana Cani Salvataggio mentre tutta la manifestazione avrà la copertura mediatica grazie al centro di produzione Warning Film che garantirà la diretta streaming della conferenza stampa e dei momenti salienti della gara con la produzione finale del video clip con le riprese spettacolari del drone.

 

Stefano Palazzo

Area Comunicazione

Federnuoto Puglia

 

 

clicca sull’immagine per ingrandirla